Le ragioni del mio impegno

di Mery De Martino

Sono nata e cresciuta in Maremma, in una famiglia tutta napoletana. Pragmatismo, calore, schiettezza e creatività fanno parte delle mie radici e hanno contraddistinto dal 2014 il mio impegno politico nella città che ho scelto e che oggi è la mia casa.

All’età di 18 anni mi sono infatti trasferita a Bologna per i miei studi in Scienze Politiche. In questi anni, facendo base fissa in questa meravigliosa città, ho avuto la fortuna di poter vivere per motivi di studio o di volontariato in diverse altre città europee: Dublino, Liegi, Panciu (Romania). 

Questi periodi all’estero mi hanno permesso di conoscere da vicino contesti diversi tra loro e di  fare esperienze stimolanti che porto nel cuore, una parte importante della mia vita resa possibile grazie al supporto della  mia famiglia che ha sempre sostenuto il mio desiderio di crescita umana e professionale.

Dopo la laurea magistrale ho vissuto sulla mia pelle cosa significa cercare lavoro per una ragazza di 25 anni, sono entrata a pieno titolo nel mare magnum del precariato e dei suoi tanti volti: tirocini, corsi al centro per l’impiego, “collaborazioni a progetto” e rapporti di lavoro da  “libera professionista”, ma solo dal punto di vista fiscale e retributivo.

Ho continuato a cercare attivamente esperienze che corrispondessero ai valori in cui credo e ho avuto la possibilità di svolgere un anno di servizio civile presso una ONG con base a Ferrara e che promuove progetti di educazione alla cittadinanza globale sul territorio e progetti di didattica ed educazione per bambini e minoranze discriminate all’estero

Grazie a loro ho potuto vivere un mese in un piccolo paesino della Romania e fare volontariato in un centro formativo per bambini rom. Dalla Romania siamo tornate in due, io e la mia cagnolina Draga (che in rumeno significa “cara”) trovata abbandonata nelle campagne del paese. Un incontro del tutto inatteso che si è trasformato rapidamente in una relazione di solidarietà e reciproco amore.

Attualmente lavoro nell’amministrazione di una cassa di assistenza sanitaria e svolgo attività di consulente in regime libero professionale per la partecipazione di associazione a bandi e  rendicontazione di progetti.

Mi sono avvicinata alla politica attiva nel 2014, all’età di 22 anni. Avevo sempre desiderato farlo, ma non mi sentivo mai sufficientemente pronta e preparata. Ho iniziato con il  Movimento Federalista Europeo per rispondere al mio grande interesse verso l’Europa, successivamente sono andata a bussare alla porta di LaBo – la scuola di politica che in quel momento il PD di Bologna stava organizzando – per rispondere alla mia esigenza di formazione e preparazione, infine mi sono avvicinata al pensiero e all’azione politica di Elly Schlein che in quel momento rappresentava meglio di tutti il modo in cui volevo intendere una politica di sinistra nella famiglia democratica e l’ho seguita nella campagna per le Europee del 2014. 

Dopo quell’esperienza e una lunga e ponderata decisione, ho preso la mia prima tessera del Partito democratico, quando mi sono resa conto che per il Partito stavo già lavorando da tempo e dopo essermi sentita parte della fantastica comunità del Circolo del Pratello

Da lì sono successe e cambiate molte cose. 

Nel 2015 sono diventata Segretaria del Circolo Pratello, nel 2016 sono stata candidata ed eletta nel Consiglio di Quartiere Porto Saragozza insieme al compagno del Circolo Cristian Tracà

Sono grata agli incontri di questi anni, ai compagni di viaggio che mi hanno incoraggiata nei momenti di difficoltà, quando la linea del partito era più distante da quella mia e della comunità che rappresentavo. Per fortuna ho potuto contare sull’autorevolezza, la competenza e l’esperienza umana e politica di Dirigenti come Sandra Zampa, Andrea Colombo e Francesco Errani, che non mi hanno mai fatto mancare sostegno morale e un punto di vista sincero, sempre fonte di riflessione e crescita.

Nei ruoli che ho ricoperto fino ad oggi, ho sempre vissuto la rappresentanza politica con grande rispetto e responsabilità  verso le persone che mi avevano scelto, tutelando la loro autonomia di pensiero e con essa il pluralismo che contraddistingue la comunità democratica. Sono ostinata quando sento di essere rappresentativa e ho sempre cercato di rimanere al merito delle questioni, rifiutando le strumentalizzazioni e rivendicando l’indipendenza da ogni dinamica di corrente, che è poi la vera cifra stilistica del “Metodo Pratello”.

Le loro idee, le loro spinte, l’entusiasmo e le delusioni che di volta in volta condividevamo sono state sempre l’unico metro di giudizio e di azione della mia attività politica, anche quando sarebbe stato più opportuno un atteggiamento “di prudenza” che mi avrebbe garantito posizioni di maggiore “comodità”. Rivendico con orgoglio solo l’ultima – in ordine cronologico – di queste posizioni: la richiesta del PD Pratello di primarie per il candidato sindaco, una voce piuttosto isolata all’inizio e che abbiamo continuato a sostenere con coraggio fino a quando non è diventata una posizione condivisa fuori e dentro il partito.

Lo abbiamo fatto anche grazie al prezioso contributo di Cantiere Bologna, un progetto e una realtà che ho contribuito a fondare 18 mesi fa insieme a tanti amici e professionisti stimati del mondo dell’informazione e della società civile bolognese. Una rivista web, uno spazio aperto e democratico nel quale facilitare l’incontro di idee ed esperienze cittadine dando slancio a un pensiero nuovo del centrosinistra nella nostra città

Tutto questo per me significa Bologna, una città che amo camminare, percorrendo le sue strade che portano impresse migliaia di passi, di desideri, di paure e di speranze.

Mi candido per dare voce, ritmo e dignità alle storie che ci appartengono.

3 pensieri riguardo “Le ragioni del mio impegno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: